Soci Onorari


 

Sono soci onorari le persone che si sono distinte per meriti particolari o si è fatto particolarmente  onore nel sostenere l'Associazione Culturale Sarda "Quattro Mori" di livorno o i fini da essa perseguiti e, per questo, sono state insignite della qualità di socio onorario con Delibera del Consiglio Direttivo.

 
 
 

Prof. Francesco Loi : Insegnante. uomo di cultura, studioso sensibile. Era coltissimo. conosceva bene tutti gli scrittori italiani, benissimo quelli sardi. Ha insegnato per tanti anni lettere all'Istituto tecnico Vespucci di Livorno.dove lo   ricordano con stima e affetto. Ha collaborato con riviste a livello nazionale e a quotidiani, quali "La Nuova Sardegna", "Il Telegrafo" e il Tirreno", "La Foscoliana".Il Professore è entrato nella storia della scuola labronica, forse migliaia i suoi alunni alle sue lezioni, Medaglia d'Oro della Pubblica Istruzione per meriti culturali. Tutti i sardi di Livorno possono essere ben fieri di aver avuto un conterraneo insegnante così carismatico, così colto, molto stimato dai suoi allievi e da tante persone che lo hanno conosciuto. Putroppo, il Prof. Francesco Loi, ci ha lasciato all'età di 87 anni, sabato 10 dicembre 2011, per andarsene in paradiso assieme alla schiera dei poeti e degli scrittori......... (2012)

 
 

Caporal Maggiore Marco Ganadu, 25 anni di Ozieri - militare della Folgore di stanza a Livorno socio dell' Associazione Culturale Sarda "Quattro Mori "di Livorno.

Purtroppo il 13 agosto del 2008 poco dopo le 10.30 del mattino mentre faceva il bagno nello specchi acque dell'isola di Spargi (Arcipelago la Maddalena) è stato colpito da un'improvviso malore rivelatosi mortale........(2012)

 
 
Dott.ssa Carmina  Conte: Giornalista delle principali Emittenti TV dell Sardegna, Videolina e Sardegna 1, con i suoi servizi giornalistici ha messo in buona luce davanti all'opinione pubblica della Sardegna l'Attività Culturale dell' Associazione Sarda di Livorno.
 
 
Gallardo Gonzales Rosalia : Soprano di origine spagnola, ha partecipato molte volte ai grandi eventi della Corale Polifonica dell' Associazione Sarda, dando ad essa molto lustro.
 
 
Giuseppe Ferrari : nato alla Maddalena, è Presidente da tanti anni del Circolo Acli "San Pio X". Ha costantemente  incoraggiato e supportato  mettendo a disposizione il suo circolo ai primordi (1978) della storia dell' Associazione "Quattro Mori". Ha messo a disposizione il teatro a titolo gratuito e il 14 gennaio 1995 ha presentato la nascita del nostro sodalizio davanti a 300 persone. da buon sardo ci ha sempre difeso e aiutato.......(2012)
 
 
Amm. Roberto Benassi : in passato si è prestato tante volte, a titolo gratuito, a fare delle conferenze nella nostra sede su argomenti paesaggistici r flocloristici ai soci ed amici della Sardegna. Ha proietato migliaia di diapositivie su argomenti che riguardavano interessanti architetture nell'isola, o costumi dei vari paesi. Ha presentato un libro di uno scrittore sardo "Martiri sardi nelle Fosse Ardeatine".
 
 
Dott. Giorgio Monteverde: nato  e laureato a Cagliari, ha fatto carriera presso il Ministero della Giustizia. I primi incarichi li ha avuti a Lucca, dove ha conosciuto l'attuale moglie, e successivamente è stato trasferito presso il Tribunale di Livorno, dove negli ultimi anni ha ricoperto l'incarico di Presidente. E' stato uno dei primi iscritti all'Associazione. Nei momenti difficili della vita associativa la sua coerente presenza ha fornito preziosi ed indispensabili consigli.......(2012)
 
 

Gen. Antonio Satta :il Generale di Brigata Antonio Satta è nato a Sassari nel 1956.

Tra il 1978 ed il 1988 è stato effettivo alla Brigata Paracadutisti "Folgore", dove ha comandato il Plotone e la Compagnia ed ha rivestito l'incarico di Ufficiale Addetto all'addestramento, prima a livello di Battaglione e poi a livello Brigata.

E' tornato nei primi anni del 1990 alla Brigata Paracadutisti "Folgore" quale Comandante del 183° Reggimento paracadutisti "nembo". Dal marzo 2000 ha rivestito l'incarico di Capo Ufficio Pianificazione Generale presso il III Reparto dello Stato Maggiore della Difesa. Dal 30 settembre 2005 fino al 6 ottobre 2006 è stato Comandante della Brigata Paracadutisti "Folgore".

Il Brig.  Gen.  Satta, Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, durante il suo periodo di comando della brigata Par. "Folgore" è stato vicino alla comunità sarda di Livorno, incoraggiando giovani paracadutisti sardi a frequentare e iscriversi al nostro Circolo. Prima di partire per l'Afganistan ha voluto festeggiare la chiusura del suo periodo di Comando della Grande Unità partecipando ad una festa dell' Associazione presso l'Hotel Villa Margherita di Quercianella. E come si vede dalle foto, ha partecipato nel 2006 alla festa di N.S. di Bonaria a Montenero.

 
 

Prof. Luciano Vizzoni : noto pediatra, esponente politico di spicco, il 16 gennaio 2012 giorno del suo compleanno (80 anni) gli è stato attribuito il riconoscimento di "Uomo di Valore"con una targa apposita. E' un uomo che è stato ed è ancora un punto di riferimento per varie generazioni di livornesi, sia come medico che come politico esemplare.

Un uomo al servizio dei bisognosi da sempre impegnato per inseguire una società più giusta. Il medico originario di Pietrasanta, dopo gli anni bui della guerra e del nazifascismo, dovette registrare la deportazione del padre ferroviere e del fratellino più piccolo, scomparsi nel nulla.

La madre riuscì con grandi sacrifici a farlo studiare e diventato medico, iniziò a dedicarsi, con professionalità e slancio, ai malati e agli ultimi......(2012). Purtroppo il Prof. Luciano Vizzoni ci ha lasciati all'età di 82 anni sabato 27 settembre 2014 per andarsene in paradiso assieme alla schiera degli uomini giusti.

 
 Pier Luigi Moretti : 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

Torna alla pagina iniziale Stampa questa pagina Modifica questa pagina Condividi questa pagina su Facebook